fbpx
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Un viaggio a piedi sospesi tra il cielo ed il mare per immergersi nella Bellezza

“Il mio nonno materno, in un villaggio di Creta, ogni sera prendeva la lanterna e faceva il giro del villaggio per controllare che non fosse arrivato qualche straniero; nel caso lo portava a casa, gli dava da mangiare e da bere a volontà, poi si sedeva sul divano, accendeva la lunga pipa turca e si rivolgeva all’ospite – per lui era giunta l’ora di pagare – e gli ordinava “Parla !” e l’ospite “Cosa vuoi che dica vecchio Mustoghiorghis ?”
Lui “Chi sei, che cosa sei, da dove vieni, quali paesi hanno visto i tuoi occhi? Devi dire tutto! Avanti Parla !”
Tratto da Zorba Il Greco

Creta è pura potente primigenia energia che assorbi mentre ti lasci prendere da quanto ti accade tutt’intorno
Gli abitanti dell’isola dicono “sigà sigà”, “piano piano”, ed è la loro filosofia di vita, è il loro modo di prendere in ogni momento tutto ciò che questa terra dona: il mare cristallino, la straordinaria accoglienza della gente, gli spazi, i silenzi.

Ed allora, piano piano, passo dopo passo, andremo a contemplare i panorami meravigliosi di quest’isola galleggiante in mezzo al Mediterraneo, crocevia di gente e culture e per questo accogliente.

Ci ristoreremo corpo ed anima in chiesine lontane da tutto e tutti, cariche di sacro, incontreremo chi questa terra la vive e la nutre, godremo dei suoi frutti, ci infileremo nelle sue gole che tagliano in due catene montuose portandoci ad immergersi nel suo mar libico blu cobalto, scopriremo le antiche vestigia di un percorso minoico, brilleremo del sole allo zenit e saremo assorbiti dai suoi tramonti infiniti
Vi invitiamo a scoprire una Creta nascosta, insolita, inaspettata, straordinaria…

Media

Abbigliamento comodo per camminare :

  • Pantalone corto o lungo in cotone o materiale tecnico
  • Cambio magliette/calze
  • Scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia o scarpa da trail con suola ancora buona (il terreno è sassoso e sconnesso necessario avere degli strumenti di cammino adeguati per non mettere in difficoltà se stessi e tutto il gruppo).Calzature alte con suola scolpita tipo Vibram
  • Giacca anti vento impermeabile
  • Berretto da sole o foulard
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Costume
  • Maglioncino o pile per la sera
  • Kit anti-covid19: Mascherina, guanti monouso e disinfettante

1° giorno:
Ritrovo : Aereoporto di Chania
Visita alla città fortificata veneziana

2° giorno:
Trasferimento al mattino presto per Hora Sfakion  (circa 1ora e mezza di viaggio)
CAMMINO
Partenza da Hora Sfakion, dopo circa tre chilometri si arriva alla spiaggia di Glyka Nera (acqua dolce) dove ci si ferma per uno o due o tre bagni ristoratori e per il pranzo
La spiaggia è bellissima ed è famosa per le sue risorgive che rendono l’acqua del mare vibrante e fresca
Dopo pranzo ci si rimette in cammino per raggiungere l’incantato borgo di Loutro dove faremo una seconda tappa per una bevanda fresca ed eventuali spese
Saliremo al Castello sovrastante la collina che abbraccia il golfo per scendere poi alla località di Finikas dove pernotteremo
PERCORSO : 7 km tutto lungo mare con lievi dislivelli

3° giorno:
Finikas – Agia Roumeli
CAMMINO
Il percorso si sviluppa tutto lungo il mare con brevissimi saliscendi; ad inizio del cammino percorreremo un breve tratto esposto sul mare, da affrontare in serenità e calma prima di raggiungere in breve la favolosa spiaggia di Marmaris dove ci tufferemo nel mare azzurro cristallo per rinfrescarci e per nuotare sino a scoprire le grotte marine adiacenti.
Dopo circa 8 chilometri di mar libico davanti agli occhi e pietre lavorate dagli elementi, olivi solitari e carrubi meditabondi, entreremo infine in una pineta silenziosa ed ecco che dopo aver costeggiato la costa il sentiero scendere rapidamente nella splendida spiaggia di Aghios Pavlos (San Paolo) così denominata proprio perché si narra qui abbia ammarato San Paolo nel suo peregrinare dalla Terra Santa alla Grecia.
Ed infatti andremo a regalarci ombra frescura e silenzio all’interno della chiesina costruita su una roccia a due passi dal mare
Una lunga pausa ristoratrice, bagni di mare, bagni di sole e bagni nell’allegria contagiosa di Stamatis il grande amico del chiosco bar con la birra fresca e la più buona frittura di calamaro di tutta la costa cretese
E poi ripartiamo con calma …ricordate …sigà sigà …in direzione Agia Roumeli, la nostra tappa di giornata
PERCORSO : 17 km tutto lungo mare con lievi dislivelli

4° giorno:
Agia Roumeli – Gole di Samaria – Agia Roumeli
CAMMINO
Il cammino si snoderà lungo le Gole di Samaria, sito PATRIMONIO UNESCO, un percorso di andata e ritorno in cui ammirare ambienti di assoluta extra-ordinarietà, letteralmente fuori dall’ordinario: vedremo come il lavorio congiunto dell’acqua e della spinta tettonica dell’Africa sull’Europa abbia liberato pareti contorte di roccia dai colori e dalle forme più spettacolari.
L’ambiente caratterizzato da una presenza costante di acqua e da temperature più temperate per lo stato di ombra costante ha dato vita ambienti di flora peculiari
Saliremo il mattino presto, quando ancora i torpedoni di turisti si staranno mettendo in moto verso il termine delle gole in cima all’altipiano di Omalos, noi staremo già camminando dall’entrata opposta e quindi per le prime due ore non incontreremo che pochi avventurieri e ci godremo il silenzio di questi ambienti severi
Arriveremo sino al villaggio abbandonato di Samaria e certamente lì (o poco prima) ci imbatteremo nel turista …lo incroceremo e poi salendo ancora lo lasceremo alle nostre spalle per salire ancora qualche chilometro sino agli enormi cipressi secolari di Aghios Nikolaus.
Li ci rinfrescheremo, pranzeremo, ammireremo questi alberi monumentali per poi con calma, quando tutti se ne saranno andati, ridiscendere verso il mare per il bagno serale
PERCORSO :
14km andata/ritorno – fino al villaggio abbandonato di Samaria – 350mt di dislivello circa
20km andata/ritorno – fino ai cipressi secolari – 650mt di dislivello circa
Tutto il percorso si snoda lungo le gole di Samaria

5° giorno:
Sougia – Paleohora
CAMMINO
Partenza mattina presto da Agia Roumeli per Sougia accompagnati da Yannis ; arrivati al porticciolo di Sougia via per una bellissima camminata in saliscendi tra brevi vallicole scavate dall’impeto delle acque primaverili, altipiani sassosi, bellissimi panorami su golfi nascosti, ritrovamenti archeologici a Lissos (resti minoici e romani), spiaggette dal mare limpido in cui tuffarsi.
Arriveremo in serata a Paleohora dove rimarremo a dormire; ci ristoreremo e godremo dell’allegra atmosfera di questa località turistica vivace
PERCORSO : 14km circa di sentiero – saliscendi con una salita sostenuta ma breve – circa 450mt di dislivello

6° giorno:
Paleohora – Elafonissi
CAMMINO
Da Paleohora seguiremo il sentiero che porta sino ad Elafonissi; tale percorso costeggia sempre il mare e dopo una prima parte lungo la strada provinciale che da Paleohora porta a Gialos, ci inoltreremo nel sentiero che incrociando spiagge bellissime di sabbia rosa ci condurrà fino ad Elafonissi
Al fine di avere tutto il tempo possibile per godere al meglio delle fantastiche spiagge che incontreremo lungo il percorso, decidiamo di farci accompagnare in taxi fino al parcheggio di Krios per poi percorrere gli ultimi 11/12km di lungomare fino ad Elafonissi dove dormiremo
PERCORSO : 12km circa di sentiero lungomare – circa 150mt di dislivello

7° giorno:
Mezza giornata di mare ad Elafonissi
Pomeriggio: Trasferimento a Chania
In serata: arrivo in hotel
Cena al porticciolo di Neochora in una taverna di pescatori e movida cittadina – notte a Chania

8° giorno:
Partenza il mattino per aereoporto

Ore 23:00
Aeroporto di Heraklion
Creta
Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto
da 5 a 6 persone – 270€
da 7 a 10 persone – 200€

Il gruppo potrà essere composto al massimo da 12 persone e minimo 5 persone

La quota comprende: Accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica
La quota non comprende : tutto quanto non è espressamente segnalato in “La quota comprende”

Altre spese previste:
€ 430 circa per vitto ed alloggio a mezza pensione, cene extra, trasferimenti vari in barca o autobus

Eventuali extra da pagarsi in loco.

Eventuale servizio trasporto zaino è possibile in quasi tutte le tappe (tranne probabilmente l’ultima) con un costo presunto di 10€ a giornata a persona

N.B.

  • Non sono compresi i pranzi che saranno al sacco e/o  scelta libera (quando incontreremo bar/locande) nei giorni di cammino. Le colazioni sono comunque abbondanti
  • Alloggeremo presso pensioni/locande usufruendo a volte del servizio di mezza pensione, a volte andremo a conoscere piccoli locali caratteristici. Tendenzialmente fruiremo di camere doppie o triple ed è perciò richiesta la condivisione della camera stessa con uno o due partecipanti dello stesso sesso tendenzialmente, ma potrebbe raramente capitare di dover fare camere con miste uomini e donne

Viaggio guidato da:
ENRICO BUTTIGNON
Guida Ambientale Escursionistica

Abilitazione Ufficiale Regione
Emilia Romagna (L.R. 4/2000 )
Accompagnamento ai sensi della L.N.4/2013

INFO & PARTECIPAZIONE

+39 348 49 56 176

enrico.buttignon@itrekitaly.it

Prenotazione obbligatoria entro: Ore 18:00 del 15/09/2020
(fino ad esaurimento posti)

PER ISCRIZIONE E DOMANDE COMPILA QUI

[contact-form-7 id=”1459″ title=”Iscrizione”]

Torna in cima